Coppia noleggia il fotografo robot per il loro matrimonio

I fotografi robot potrebbero essere presto impiegati durante un matrimonio per le riprese fotografiche. Un robot della fotografia di nome Eva, ha appena ripreso il suo primo matrimonio nel Regno Unito. La rivista Bride riferisce che Eva è stata ingaggiata da una coppia di nome Gary e Megan per il loro matrimonio del 7 aprile alla Wroxall Abbey nel Warwickshire. Creata dai Service Robots con sede in Inghilterra e lanciata nel febbraio 2019, Eva, alta quasi due metri, è progettata per vagare in uno spazio (utilizzando i sensori a infrarossi dopo la mappatura intelligente dell’edificio), utilizzare il riconoscimento facciale per “agganciare” uno o più ospiti, quindi chiedergli di scattare la foto.

“Questa è stata un’aggiunta fantastica ai nostri giorni e i nostri ospiti ne stanno ancora parlando”, dice Gary a Bride. “Eva è piaciuta tantissimo e ha davvero coinvolto le persone. ” Eva è essenzialmente una macchina fotografica robotica che invita le persone a scegliere tra una vasta gamma di stili fotografici sul touchscreen da 23,8 pollici prima di scattare i loro ritratti. Le foto risultanti possono essere immediatamente stampate in una stazione fotografica nella sede o condivise online tramite i social media.

“Le persone sono meno interessate alle tradizionali fotografie”, afferma Robots Robin. “Stanno cercando qualcosa di nuovo e memorabile che faccia davvero risaltare il loro evento. Nessuno degli ospiti di questo matrimonio dimenticherà mai il loro primo incontro con un fotografo robot e offrirà alla coppia felice un delizioso ricordo del loro giorno speciale “.

Se sei un fotografo di matrimoni, non preoccuparti: Eva non è progettata per svolgere il tuo lavoro – Gary e Megan hanno anche assunto un tradizionale fotografo di matrimonio professionale umano. “Il robot è un’ottima alternativa ai tradizionali fotocopiatori, che stanno lentamente passando di moda”, afferma Service Robots. “Assumere sia un fotografo tradizionale che un robot fotobooth (in pratica le foto agli invitati, messi in posa con fondale come in un classico studio fotografico) come Eva significa che gli sposi novelli possono guardare indietro su scatti nitidi e professionali così come fotografie più candide, divertenti e sfacciate scattate con l’aiuto del robot.”

Annunci
Total Page Visits: 4982 - Today Page Visits: 1