QUELLO CHE NON SI È PENSATO NELLA CITTÀ DELLE CERAMICHE

Unendo street art e ceramica, l’artista Pablo Savon sfida la nostra percezione del vandalismo trasformando i graffiti in forme ceramiche 3D nel suo ultimo progetto, Art o Vandalism. Spesso visto come un fastidio, una forma di degrado pubblico e persino un crimine, Savon si è proposto di testare la reazione del pubblico ai graffiti ricreando l’atto deviante, ma realizzato in modo diverso. Installando le sue versioni di graffiti in ceramica intorno a Parigi, in seguito notò che tre giorni dopo, i normali graffiti erano stati dipinti sopra, mentre la sua versione rimaneva intatta. “Può la ceramica, per sua natura, alterare il nostro concetto di vandalismo?” Riflette. “Com’è possibile che un semplice cambio di materiale possa modificare la nostra percezione di questo atto?” Dai un’occhiata alle immagini qui sotto e dicci cosa ne pensi.

2288total visits,11visits today

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.