Perché sono importanti i megapixel

Primo tutorial del mio blog, inizio con l’importanza dei megapixel nella fotografia digitale. Quanti di voi avranno sentito parlare di 16 – 24 e 36 megapixel, sicuramente vi sarà capitato, anche con i telefonini, di avere a che fare con questo parametro. Cosa sono esattamente? Non sono altro che la somma di pixel elettronici presenti sul CCD del sensore digitale. La somma è calcolata dai punti messi per larghezza moltiplicati per l’altezza. Facciamo un esempio pratico. Prendiamo un sensore da 24Megapixel, il classico sulle fotocamere digitali Reflex o DSLR, (l’acronimo di Digital single-lens reflex) con sensore full frame che sono poi quelle più professionali.
Un sensore da 24 megapixel è composto da 6016 pixel orizzontali x 4016 pixel verticali, che moltiplicandoli costituiscono 24.160.256 punti vale a dire 24megapixel (milioni di pixel). Attualmente macchine costosissime, dette “banco ottico” arrivano ad avere fino a 100MegaPixel in uno spazio non più grande di 6×9 cm, mentre i 24 MegaPixel che prendiamo in esame di una DSLR sono racchiusi in 24x36mm. È importante anche la loro densità, che non è proporzionale alla grandezza, questo perché ogni singolo pixel è lì per catturare la luce, quindi più sono piccoli i punti e meno qualità otterremo in condizioni di luce scarsa. Un esempio per chiarire è quello del sensore di uno smartphone, che avendo l’equivalente numero di megapixel 24 ma in uno spazio di appena 5 millimetri, non sarà in grado di ottenere ottimi risultati rispetto allo stesso numero di pixel su uno spazio più grande, difatti buona parte dell’elaborazione fotografica in questo caso la fa il processore migliorandone la resa finale.
Veniamo dunque a perché può essere utile avere molti megapixel.
Ci sono almeno due motivi, quello dell’ingrandimento di un particolare dell’inquadratura, oppure quello di poter stampare fino a dimensioni da poster il nostro scatto.
Nelle due foto che vi propongo in basso è preso in considerazione il primo caso.
La foto 1 è l’inquadratura originale, mentre la foto 2 è il risultato di crop (ritaglio).
Come potete notare entrambe hanno lo stesso aspetto di proporzione fotografica, ma la seconda non è altro che l’ingrandimento di una porzione della prima.
Grazie al numero sostanzioso di punti l’ingrandimento non perde in qualità anzi riusciamo ad ottenere una foto come se fosse scattata con un 600mm.!
F.D.

FOTO 1

FOTO 2

Il particolare ingrandito reso possibile dal numero di megapixel iniziali e portato a 2462 x 1644

Per essere sempre aggiornati sui post di questo BLOG, iscrivetevi gratuitamente al BOT Telegram cliccando qui: TelegramBot

643total visits,1visits today